Il 30 aprile alle ore 19.30, nella Cattedrale di San Prisco, il decimo Discorso alla Città sul tema «Fragili o burattini? Una rilettura delle Avventure di Pinocchio»

Discorso alla Città 2021. Ritorna in presenza l’annuale appuntamento di dialogo del Vescovo con le istituzioni e le realtà laicali della Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno. Un momento di incontro con il territorio dell’Agro nocerino sarnese e con chi lo rappresenta e lo anima. L’iniziativa apre il novenario in preparazione alla festa di san Prisco, patrono della Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno. Dopo la pausa forzata dello scorso anno, con la sola pubblicazione online, quando tutto il Paese era alle prese con la prima ondata pandemica e la prima esperienza di lockdown, quest’anno il Discorso ritorna in presenza. Nel rispetto delle disposizioni anti diffusione e contagio da Covid-19, il 30 aprile alle ore 19.30, nella Cattedrale di San Prisco in Nocera Inferiore, dopo la recita del Vespro mons. Giuseppe Giudice terrà il Discorso alla Città. Il tema scelto è «Fragili o burattini? Una rilettura delle Avventure di Pinocchio». Per l’invito e la locandina è stata scelta l’opera Building bloks #4 del pittore Gennaro Scarpetta. Ad animare la serata ci sarà la corale di San Biagio Vescovo e Martire di San Marzano sul Sarno diretta dal maestro Pietro Russo. Per favorire la partecipazione, il Discorso alla Città 2021 sarà anche diffuso in diretta streaming sui canali social della Diocesi e del mensile Insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.