L’ angolo della Preghiera

Condividi questa notizia!

Scrivi qui la tua preghiera o un pensiero libero.

Le preghiere sono l’unico modo per avvicinarci a Dio.

Speriamo che il nostro servizio possa essere utile alla Vostra fede…

Come scrivere la preghiera?

Utilizzare lo spazio sottostante “Lascia un commento”, scrivere solo il proprio nome ed inserire la propria email.

Oppure se non hai l’email puoi utilizzare la seguente: aulainformatica100@gmail.com.

Premere il pulsante  “Commento all’articolo”

3 Responses to L’ angolo della Preghiera

  1. Michele ha detto:

    San Michele Arcangelo,

    difendici nella battaglia

    contro le insidie e la malvagità del demonio,

    sii nostro aiuto.

    Te lo chiediamo supplici

    che il Signore lo comandi.

    E tu, principe della milizia celeste,

    con la potenza che ti viene da Dio,

    ricaccia nell’inferno Satana e gli altri spiriti maligni,

    che si aggirano per il mondo a perdizione della anime.

    Amen

  2. Maria Grazia ha detto:

    Il momento è molto difficile, soprattutto quando hai la consapevolezza che il tuo corpo non risponda più ai tuoi comandi. Quando non ti confidi con nessuno o con pochi perché hai esasperato già persone a te care in precedenza e vuoi evitare di farlo ancora, allora ti tieni dentro tutta la sofferenza e i dolori fisici sperando che Dio ponga presto fine alle tue sofferenze. Quando hai la convinzione che non sei degna di un miracolo e che magari per te ci sono altri piani che ti porteranno a lasciare chi ami con tanti rimpianti, rimpianti sugli errori commessi e su tutto ciò che ti era stato donato e avresti potuto fare.
    Il momento è quello dei bilanci, che ti auguravi di fare in altre circostanze, non in queste, perché sai che ora non potrai più recuperare e il tempo è scaduto.
    La responsabilità è solo tua, Dio può solo essere ringraziato di quanto ti ha dato.
    La mia preghiera personale è di ritrovare la pace fisica e mentale in questa vita o nell’altra, che il Signore possa assistermi.

    Padre Nostro che sei nei cieli,

    sia santificato il tuo nome,

    venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà,

    come in cielo, così in terra.

    Dacci oggi il nostro pane quotidiano

    e rimetti a noi i nostri debiti,

    come noi li rimettiamo ai nostri debitori.

    Non ci indurre in tentazione, ma liberaci da ogni male.

    Amen

  3. Francesco ha detto:

    Chiedo umilmente di pregare il Signore e la Vergine Maria, per la completa guarigione di mio figlio Lazzaro di 33 anni, ammalato di cancro ai polmoni. Grazie di cuore !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.